RISPETTA LA FEDE RELIGIOSA DEGLI ALTRI

Viviamo in un modo dove il rispetto delle persone sta venendo a calare, forse anche per l’avvento dei social network, internet e la televisione, che riducono i rapporto interpersonali.

Sicuramente per risolvere questa problematica basterebbe intensificare nuovamente i rapporti personali con tutte le altre persone: vicini, parenti, amici e tutti quelli che ci circondano.

Venendo a mancare i rapporti personali con le persone ecco che allora in molti si sento autorizzati a sminuire e criticare gli altri, pur non avendo informazioni su di loro. Questo atteggiamento non aiuta nessuno e sembra che tutti siano sbagliati e facciano errori quando non e’ così.

Ron Hubbard per risolvere questa problematica ha pensato  a creare un piccolo libricino con 21 precetti. L’opuscolo si chiama “La Via della Felicità” e contiene tutti i precetti per un vivere sano e felice.

Al precetto 18 “Rispetta la fede religiosa degli altri” Ron scrive: “La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osserva le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa durante tutta la storia dell’Uomo fino al nostro secolo, si comprende che l’intolleranza è un attività completamente contraria alla sopravvivenza. Tolleranza religiosa non significa che non si devono esprimere le proprie idee religiose, significa invece che cercare di indebolire o attaccare la fede o le credenze religiose degli altri e’ sempre stata una scorciatoia per ritrovarsi nei guai. Fin dai tempi della Grecia antica i filosofi hanno discusso sulla natura di Dio, dell’uomo e dell’universo.” E ancora:”Gli uomini senza fede sono veramente meschini. Si può dar loro qualcosa in cui credere. Ma quando hanno proprie credenze religiose, rispettale.”

La stampa dell’opuscolo avviene grazie al contributo della Chiesa di Scientology di Verona.